Chi vuole dare una nuova vita alla propria abitazione, solitamente può farlo in due modi: o rinnovando in modo molto netto l’arredamento, oppure procedendo ad un deciso restyling pittorico, puntando magari ad applicare alle pareti colori di tendenza, a patto che naturalmente esse si rivelino in grado di armonizzarsi con il mobilio.
Seguendo la seconda ipotesi, si può pensare ad affidare l’incarico di dipingere le pareti ad un esperto, la cui mano può mostrarsi più decisa nel cercare di riprodurre effetti pittorici in grado di dare nuova vita alle pareti.

Anche chi sia provvisto di buon doti manuali, però, può riuscire ad ottenere un buon risultato complessivo in regime di fai da te, a patto di conoscere nel dettaglio i tipi di pittura per pareti.

Non solo i tipi di pittura per pareti più noti, come ad esempio la velatura, lo spugnato o lo spatolato, ma anche quelle che nonostante la scarsa notorietà assicurano un risultato molto gradevole, dando vita ad effetti visivi assolutamente suggestivi e in grado di colpire positivamente anche i visitatori.

Tipi di pittura per pareti: non solo spatolato o spugnato

I tipi di pittura per pareti sono veramente tanti e spesso in grado di dare ottimi risultati.
L’effetto seta con stucco é capace di ricreare alla vista e al tatto delle pareti oltre alla sensazione di setosità anche riflessi perlescenti, sfociando in risultati che possono rammentare le realizzazioni presenti in dimore eleganti e lussuose.

E’ uno dei tipi di pittura per pareti più semplici da applicare, in quanto basta utilizzare un frazzattino o la cosiddetta cazzuola americana per stendere il prodotto sulla superficie, mentre alcune tipologie di prodotto permettono di farlo anche con il pennello. Il materiale utilizzato oltre alla similitudine con la seta vanta proprietà ignifughe, risultando inoltre lavabile, atossico e di conseguenza ecofriendly.
Molto simile al precedente tipo di pittura è lo stucco setoso, una particolare miscela di stucco e particelle speciali, con la quale si può rendere la parete liscia e delicata proprio come la seta. Una caratteristica che va ad unirsi al suggestivo effetto visivo garantito, di facile adattamento sia per ambienti moderni che classici proprio per effetto della sua luminescenza, morbida e naturale allo stesso tempo.

Lo stucco setoso si coordina facilmente con qualsiasi elemento di arredo architettonico, a partire da pietre e legni pregiati, riuscendo a fungere da sfondo di estrema qualità.

Capace di sopportare bene l’umidità delle pareti, la sua pulizia può essere realizzata tramite panni umidi, resistendo validamente anche ad attacchi da molte sostanze, infatti è un tipo di pittura adatto anche agli esterni.

tipi pittura, paretiSi applica su una superficie ben levigata, con camicia di stucco e ove si voglia far trasparire anche un eventuale colore di sfondo, occorre anzitutto dipingere la parete per poi stendere con estrema accuratezza lo stucco, con una sola mano. Si tratta di una tecnica applicabile ad ogni ambiente, anche nella camera dei piccoli, proprio perché la sua particolare consistenza setosa provoca come effetto mura più calde, morbide e lisce.
Tra i tipi di pittura per pareti non molto conosciuti, c’è anche il tamponato, perfetto per dare un buon colpo d’occhio alla casa senza dover spendere molto.  Viene eseguita andando ad inzuppare il pennello nel colore per poi in seguito spalmare la tinta tramite un attrezzo chiamato tampone.

La bassa spesa del tamponato deriva dal fatto che il tampone non ricopre l’intera superficie oggetto dell’intervento, ma va solo a sovrapporre alla tinta di fondo delle piccole macchie di colore.
Infine, tra i tipi di pittura per pareti, non va dimenticata la tecnica spennellata, con la quale si possono creare decorazioni suggestive. In questo caso non è richiesta alcuna lavorazione. Inoltre con una spesa relativamente contenuta si può avere un ottimo risultato sia in ambienti classici che moderni.

Non va però utilizzata con la semplice pittura, in quanto la creazione di riflessi ed effetti particolari dipende dall’uso di miscele particolari, come l’acrilico perlato neutro.



Gradiresti ulteriori informazioni e ricevere fino a cinque preventivi gratuiti?

Sei un Imbianchino e cerchi nuovi clienti? Clicca qui

Chi vuole dare una nuova vita alla propria abitazione, solitamente può farlo in due modi: o rinnovando in modo molto netto l’arredamento, oppure procedendo ad un deciso restyling pittorico, puntando magari ad applicare alle pareti colori di tendenza, a patto che naturalmente esse si rivelino in grado di armonizzarsi con…

Valutazione dell'articolo

Utilità - 93%
Pertinenza - 95%
Chiarezza - 98%

95%

Ottimo

Articolo esauriente sui tipi di pittura per pareti

Valutazione Utente: 4.35 ( 2 voti)