Quando si decide di dipingere casa è d’obbligo capire quali siano i colori di tendenza. Dare un volto nuovo alla nostra abitazione non può infatti che passare dall’esame delle tendenze in atto, che possono rivelarsi effettivamente ideali per dare una nuova vita alle stanze della nostra abitazione.

Se però dipingere casa non può prescindere dai colori di tendenza, va anche ricordato che molto in tal senso dipende anche dall’arredamento. Se si hanno mobili antichi è del tutto inutile pensare a colori moderni che potrebbero creare un evidente contrasto con lo stile dell’arredamento e portare alla creazione di dissonanze fastidiose per i nostri occhi e per quelli degli occasionali visitatori della nostra casa.

Fatta questa doverosa precisazione, occorre anche ricordare come proprio dipingere la casa possa evitare di dover rivoluzionare il tutto ripensando ex novo l’arredamento, una scelta che sarebbe molto più onerosa dal punto di vista finanziario. Chi si appresta a dipingere casa e vorrebbe sapere quali siano i colori di tendenza deve comunque sapere che la moda del momento predilige una tinta classica ed elegante come il blu, da declinare in tutte le sue sfumature possibili. Non solo quindi il greek blue, chiaro e deciso, teso a rievocare i dettagli dell’architettura in voga nelle isole greche, ma anche il glossy blue, distinto da una finitura lucida brillante in grado di fornire un suggestivo tocco di luce in più nonostante la vicinanza al blu notte.

Oltre al blu, da utilizzare non solo per la cameretta dei maschietti, ma anche per salotto, cucina e camera da letto, si va facendo largo il verde, per il quale occorre però bandire le tonalità più aggressive e virare sulla versione più chiara. In particolare sarebbe il caso di puntare sulle nuance più sobrie e raffinate, a partire dal verde mela o oliva, senza dimenticare il verde salvia, perfetto per ricreare atmosfere vagamente nostalgiche.

 

Una scelta stanza per stanza

Dipingere casa: quali sono i colori di tendenza? Una domanda che però andrebbe fatta tenendo nel debito conto che ogni ambiente della casa ha una funzione diversa cui si dovrebbe adeguare la scelta della tinta. A partire dalla cucina, la zona della casa nella quale solitamente si trascorre più tempo e in cui si deve fare i conti anche con la presenza di elementi di grande impatto in grado di colorare e riempire l’ambiente. Considerato che si tratta di una zona giorno, sono consigliate le tinte più calde, a partire da rosso, arancio e giallo. Sempre naturalmente in accordo con l’arredamento già esistente, cercando di non creare infine un effetto caotico.

Colori tendenza dipingere paretiAnche il bagno rappresenta un’ambiente in cui è possibile sperimentare, adottando colori più forti in grado di abbinarsi agli accessori. Va però ricordato che nel caso di un bagno piccolo diventa quasi d’obbligo adottare il bianco, la tinta capace di creare un effetto in grado di far sembrare più ampie dimensioni invece contenute. Se questa scelta appare troppo scontata, si può invece optare per le tonalità dei colori pastello. le più gettonate in assoluto per un bagno piccolo. Si tratta infatti di colori in grado di illuminare immediatamente la stanza rendendola più ampia e spaziosa. Se parlando di tinte pastello si può subito pensare al rosa, va anche ricordato che la gamma disponibile è molto ampia, spaziando dal grigio all’azzurro.

Pitturare una stanza della casa come il soggiorno, prevede l’uso di colori di tendenza che dopo alcuni anni in cui sono stati in auge colori forti e accostamenti cromatici a volte al limite dell’azzardo sono tornati a prediligere una certa sobrietà. Se il bianco non tramonta mai, essendo peraltro declinabile in moltissimi modi diversi, passando da un avorio appena accennato sino al beige caratterizzato una punta di giallo, va anche detto che attualmente le tinte più gettonate sono il grigio e il tortora.

Tinte anche in questo caso da declinare in molti modi diversi, personalizzandole al massimo.  Se il grigio si può arricchire con sfumature grigio perla o tendere al rigore stilistico con il color piombo, il tortora può a sua volta schiarirsi sino ad assomigliare al color sabbia. Anche nel caso del salotto le dimensioni possono contare non poco, soprattutto ove non si disponga di grandi dimensioni, caso nel quale conviene optare per tonalità più chiare magari provvedendo a dipingere con un tono più scuro soltanto una parete. Inoltre si può provare anche a giocare con le forme, oppure adottando le righe o i pois. Tra le tendenze più suggestive va ricordata ad esempio quella che prevede tre pareti avorio in grado di sposarsi al meglio con una parete a sua volta rigata sui toni dell’avorio, del grigio e del tortora.

Per quanto riguarda invece la camera da letto, andrebbero sempre preferite le tinte fredde, ideali per favorire il relax. Nel caso della camera degli adulti si può quindi adottare una colore di tendenza come il blu, mentre per le camerette dei piccoli si può pensare a tinte forti, in grado di stimolare al gioco i bambini. Va però ricordato che nel caso di bimbi molto attivi una scelta di questo genere può rivelarsi molto azzardata.

Infine l’ingresso, una stanza che in molte abitazioni moderne è spesso sacrificata. Nel caso si disponga di un ingresso ben delineato, gli addetti ai lavori non hanno dubbi nel consigliare il bianco, anche in questo caso perfetto per dare luminosità ad un angolo di casa solitamente molto buio.

 

E’ sempre meglio chiedere consiglio ai professionisti

Dipingere casa può spingere all’adozione di colori di tendenza o meno, ma la cosa realmente importante è procedere con un certo criterio, cercando di non dare vita a soluzioni azzardate o che potrebbero rivelarsi effimere. Conta molto l’arredamento preesistente, naturalmente e questo dovrebbe spingere a consultare le riviste che si occupano di design d’interni. Una volta che si sia deciso di dipingere casa con colori di tendenza o meno, la cosa migliore sarebbe comunque affidare l’incarico a professionisti del settore, in grado di operare al meglio e dare consigli che potrebbero rivelarsi molto preziosi.



Vuoi ricevere fino a cinque preventivi gratuiti per pitturare la tua casa? Clicca qui

Sei un imbianchino e desideri trovare nuovi clienti? Clicca qui

Quando si decide di dipingere casa è d’obbligo capire quali siano i colori di tendenza. Dare un volto nuovo alla nostra abitazione non può infatti che passare dall’esame delle tendenze in atto, che possono rivelarsi effettivamente ideali per dare una nuova vita alle stanze della nostra abitazione. Se però dipingere…

Valutazione dell'articolo

Utilità - 86%
Pertinenza - 81%

84%

Ottimo

Un ottima guida su quelli che sono i colori di tendenza per pitturare casa

Valutazione Utente: 5 ( 1 voti)